Nobile di Montepulciano DOCG - Bigi - 6 bottiglie

Il Nobile è un vino che osserva orgoglioso secoli di storia vitivinicola di cui è il naturale discendente. Nel tempo la percezione del vino è certamente cambiata, di pari passo con l’evolversi della tecnologia in vigna e in cantina e con una attenzione sempre più formata da parte del consumatore. In aggiunta l'istituzione della Doc Rosso di Montepulciano si affianca a quella del Vino Nobile di Montepulciano, distinguendosi da essa unicamente per quanto riguarda resa per ettaro, gradazione alcolica ed invecchiamento, mentre l'area di produzione è la stessa. La vendita è vietata ai minori di 18 anni.

Vendemmia anno 2010
Confezione da 6 bottiglie

Maggiori dettagli

Vino Nobile di Montepulciano DOCG
Provenienza: Toscana 

Uve: 70% Prugnolo Gentile (Sangiovese Grosso), 20% Canaiolo Nero, 10% altre varietà (Mammolo, Pulcinculo, Trebbiano, Malvasia).

Vigneto: vigne selezionate nel comprensorio Montepulciano, sulle colline a 350-400 metri d’altitudine; le viti sono allevate a Guyot semplice e doppio, su terreni pliocenici, con argilla e marna; la resa in vino è di 52 hl/ha.

Vinificazione: macerazione di bucce nel mosto di circa 20 giorni; fermentazione alcolica in acciaio; affinamento in fusti di rovere francese per 2 anni e poi almeno 6 mesi in bottiglia.

Vino: colore rosso rubino con vividi riflessi granati; profumo intenso e composito, di particolare finezza, con note dominanti di prugna essiccata, chiodo di garofano, cannella e con ricordi di mammola e giaggiolo; sapore asciutto, pieno e sapido, giustamente tannico, con elegante fondo di confettura di prugne e di mandorla tostata a lungo persistente.

  • Alcol: 14% vol. Conservazione ottimale: 7-8 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio. 
  • Abbinamenti gastronomici: grigliate miste di carne, agnello, capretto, selvaggina, cacio pecorino stagionato. 

 

CANTINA BIGI IN UMBRIA DAL 1880. L’Umbria, “Cuore verde d’Italia”, crocevia tra Nord e Sud, tra i mari Adriatico e Tirreno, è una terra dove il vino viene coltivato sin dall’epoca etrusca. Ispirata dalla potenzialità del proprio territorio, la cantina Bigi ha ottenuto risultati davvero invidiabili, in modo particolare con l’Orvieto Classico, di cui è da anni il nome più importante e prestigioso. Grazie alla capace opera dei propri enologi e all’ampia disponibilità dei vigneti, 196 ettari vitati, ha diversificato nel tempo la propria gamma con altri vini bianchi del territorio, come Est!Est!!Est!!! e Grechetto, e con rossi di grande interesse, prodotti a base di uve Sangiovese dell’Umbria, in purezza o assieme agli altri vitigni (Vipra Rossa).

  • Peso 10

30 altri articoli della stessa categoria