Morellino di Scansano DOCG - Melini - 6 bottiglie

Il Morellino di Scansano nasce in una delle zone più incontaminate della Toscana: la parte costiera più a sud della regione, nota come Maremma Toscana, racchiusa tra le valli del fiume Ombrone e del fiume Albegna, e comprendente, oltre al territorio del comune di Scansano, parte dei comuni di Grosseto e Magliano in Toscana verso il Mar Tirreno, Campagnatico, Roccalbegna, Semproniano e Manciano verso il Monte Amiata e l’interno. Vino quasi completamente a base di Sangiovese, localmente conosciuto come Morellino, deve le proprie peculiarità alle condizioni pedologiche ed al clima: i vigneti subiscono il benefico influsso delle brezze marine, che mitigano in estate le alte temperature diurne. La vendita è vietata ai minori di 18 anni.

 

Vendemmia anno 2013
Confezione da 6 bottiglie

Maggiori dettagli

Morellino di Scansano DOCG
Provenienza: Toscana

Le uve: 85% sangiovese, 15% vitigni complementari.

Il vigneto: vigne selezionate su terreni collinari, ben esposti, di natura alberese della zona collinare della provincia di Grosseto. Le altitudini medie oscillano da poche decine di metri sopra il livello del mare fino ad oltre 500 metri; il clima in generale è caldo secco, con una piovosità media annua relativamente bassa.

La vinificazione: la vinificazione è “in rosso”, con una macerazione di circa 20gg. e con frequenti rimontaggi. La fermentazione si svolge a temperatura controllata (25°), segue l’affinamento in botti grandi di rovere francese che dona armonia al vino.

  • Il vino: colore rosso rubino intenso; profumo fruttato; sapore austero, caldo, leggermente tannico.
  • Conservazione ottimale: 2-3 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
  • Abbinamenti gastronomici: antipasti a base di salumi, carni rosse in umido.
  • Temperatura di servizio: 17°C.


CANTINA MELINI IN TOSCANA DAL 1705. La Casa Vinicola Melini ha sede a Gaggiano, a 300 metri di altitudine sui colli del Chianti Classico lungo la strada che da Poggibonsi porta a Castellina. Melini ha una lunga tradizione che risale all’anno di fondazione, il 1705, imperniata sulla valorizzazione e caratterizzazione del Chianti Classico. La sua è la storia stessa del Chianti e dei primi sforzi per imporlo al mercato internazionale. Oggi la Melini possiede 524 ettari nella zona classica del Chianti, tra Siena e Firenze, con fattorie dai nomi famosi come Selvanella, Terrarossa, Granaio. La cantina principale, per la vinificazione e la maturazione del chianti e di altri grandi vini toscani, ha sede a Gaggiano, si aggiunge poi una cantina a San Gimignano per la vinificazione e l’affinamento della Vernaccia.

  • Peso 10

30 altri articoli della stessa categoria