Marzemino Trentino DOC - Conti d'Arco - 6 bottiglie

Il marzemino è un vitigno descritto già nel Cinquecento da Ortensio Lando e Agostino Gallo; è citato nel Don Giovanni di Mozart dal librettista, l’abate Lorenzo da Ponte, gaudente e raffinato buongustaio “Bevi il vino ......l’eccellente Marzemino”. Il Marzemino Trentino Conti d’Arco è un rosso fragrante e fruttato, da bere giovane o mediamente maturo, con carni, funghi e formaggi. La vendita è vietata ai minori di 18 anni.

Vendemmia 2013
Cartone da 6 bottiglie

Maggiori dettagli

MARZEMINO TRENTINO DOC
Provenienza: Veneto

Le uve: 100% marzemino gentile.

Il vigneto: vigne selezionate lungo la Vallagarina, allevate a pergola trentina su terreni alluvionali bene esposti, ricchi di ghiaia, con presenza di argilla e calcare; la resa di uva per ettaro è di circa 120 quintali.

La vinificazione: le uve ben mature, raccolte alla fine di ottobre, vengono vinificate “in rosso” con circa una settimana di macerazione; la fermentazione si svolge a temperatura controllata (28°-26°C); il vino nuovo si affina solo in piccoli tini d’acciaio, per non alterare gli aromi varietali.

Il vino: colore rubino scuro, con sfumature porpora; profumo ben pronunciato, fragrante di confettura di lampone e di viola mammola fresca, con leggero ricordo erbaceo; sapore secco, pieno, morbido ma ben saldo, fruttato, con distinto fondo amarognolo di mandorla verde.

  • Gradazione: 12,5% Conservazione ottimale: 3 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
  • Abbinamenti gastronomici: salumi caldi, funghi, paste asciutte e risotti con salse a base di carne, fegatini o salsiccia, carni a lesso o in umido, formaggi stagionati.
  • Temperatura di servizio: 16-18°C.

 

CANTINA CONTI D'ARCO Vini e spumanti del Trentino metodo tradizionale. Il nome Conti D’Arco deriva dalla nobile famiglia proprietaria del castello medioevale, che dalla rupe di Arco domina le vigne della splendida conca tra il lago di Garda e le Dolomiti del Brenta. Le colline che si estendono in questa zona furono scelte per la selezione di vitigni pregiati già all’epoca dell’Impero Austro-Ungarico. Nello splendido castello e nei palazzi rinascimentali del borgo, non mancarono mai le profonde e fresche cantine dette "caneve", in cui conservare l’ottimo vino raccolto con le decime del contado. Zona dal terreno e dal clima ideali, il Trentino ha anche una rinomata tradizione spumantistica.

  • Peso 10

30 altri articoli della stessa categoria