Baccalà alla Vicentina PV - 1 Kg. - MZ

Il baccalà alla vicentina è un secondo piatto tipico della città di Vicenza e diffuso in tutto il Veneto e nel resto del Nord Italia. Anche se è detto "baccalà", la ricetta originale prevede che sia utilizzato lo stoccafisso, il merluzzo atlantico essiccato di solito proveniente dalla Norvegia, e non il baccalà sotto sale come si potrebbe pensare.

Questa confusione di nomi deriva dal fatto che storicamente la Repubblica Veneta della Serenissima, durante il Settecento e l'Ottocento era tra i principali importatori di stoccafisso norvegese, assieme a Spagna e Portogallo che lo chiamavano "bacalao" o "bacalhau" e per assonanza i veneti iniziarono a chiamarlo baccalà.

Maggiori dettagli

Durata 20 giorni dalla data di produzione riportata sull'etichetta.

Ingredienti Baccalà alla vicentina: stoccafisso, latte, acciughe, cipolla, farina, prezzemolo, olio di semi di girasole, aromi, verdure disidratate (cipolla, sedano, aglio. Contiene:lievito, latte e derivati.