Crespelle al prosciutto PV - MZ

Crespelle: simbolo della cucina francese, la crepe è famosa in tutto il mondo ed ogni paese ha adattato la ricetta originaria alla propria cultura culinaria facendo della crepe uno degli alimenti più versatili in assoluto. Il proprio nome, invece, la crepe lo deve al termine latino crispus, ossia arricciato o ondulato; ad oggi, infatti, in Italia la crepe viene talvolta chiamata anche "crespella". L'antica origine di questo alimento, oltre che un'interessante storia, ha legato alla crepe anche un ricco simbolismo: in Francia, specie in passato, la crepe era infatti simbolo di amicizia ed alleanza e rappresentava perciò un dono sempre ben gradito; in oltre  la tradizione vuole che, quando la crepe veniva voltata nella padella, si potesse esprimere un desiderio.

Maggiori dettagli

Confezione da 1,5 Kg
Confezione da 1 Kg
Confezione da 500 g

Durata 7 giorni dalla data di produzione riportata sull'etichetta.

Crespelle: farina grano tenero, latte, uova, noce moscata, sale. Ripieno: besciamelle, edamer, prosciutto cotto e/o funghi o ricotta, spinaci e uova. Contiene: farina, glutine, uova, latte e derivati.