Farina Manitoba 1 kg

Farina di forza di grano tenero ad alto contenuto proteico, ottenuta dalla macinazione e abburattamento dei più pregiati grani teneri soprattutto esteri (americani, canadesi, tedeschi e austriaci). Ideale per la produzione di prodotti da forno e pasticceria a lunga lievitazione, come brioches, panettone, pandoro, colombe, pizze alte, focacce e pane fatto in casa con la macchina del pane. Può essere utilizzata anche per rinforzare in modo naturale farine più deboli evitando l’utilizzo di additivi, migliorandone anche il gusto. Per tutte queste caratteristiche è considerata la "regina" delle farine.

Maggiori dettagli

La ricetta: Babà al Rum

Ingredienti per 12 persone

Per la pasta: 250 g di farina Manitoba dei Molini Rosignoli - 15 g di lievito di birra - 5 cl di latte tiepido - 4 uova - 110 g di burro ammordito + 20 g per gli stampini - 75 g di zucchero - 1/2 cucchiaino di sale

Per lo sciroppo: 300 g di zucchero semolato - 1 arancia - 1 limone - 1 baccello di vaniglia - 100 g di gelatina di albicocche - 1 bicchiere di rum - 120 g di frutti rossi

Strumenti: 12 stampini per babà - 1 tasca e 1 griglia per pasticciere - 1 casseruola - 1 spelucchino - 1 pennello da cucina

Impostazione

Impasto: mescolare il lievito con il latte tiepido, aggiungere 2 cucchiai da cucina di farina e lasciare riposare l'impasto per 30 minuti al caldo. Unire ora il composto con la farina rimasta e Incorporare le uova una ad una amalgamando bene. Aggiungere il burro e mescolare con vigore per 3 minuti. Aggiungere lo zucchero e il sale e lavorare l'impasto ancora per un minuto.

Lievitazione: coprire l'impasto con un telo e lasciarlo lievitare in un luogo caldo per 30 minuti.

Preparazione (prima parte): imburrare gli stampini per babà e riempirli di pasta per circa 2/3 utilizzando la tasca da pasticcere. Lisciare la superficie e coprire con un telo. Lasciare lievitare ulteriormente per 30 minuti in un luogo caldo. Cottura Preriscaldare il forno a 180° e mettere i babà in forno per 20 minuti. Dopo aver verificato l'effettiva cottura, toglierli dagli stampi e lasciarli raffreddare su una griglia da pasticciere.

Preparazione (seconda parte): lavare l'arancia e il limone e con l'aiuto dello spelucchino prelevarne la scorza. Per preparare lo sciroppo portare a ebollizione 1/2 litro d'acqua con lo zucchero e aggiungere la scorza, il baccello di vaniglia e il rum. Quando bolle togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Una volta che lo sciroppo sarà raffreddato, immergere i babà fino a che non saranno ben imbibiti e successivamente lasciarli riposare su una griglia per 10 minuti. Con l'aiuto di un pennello si dovranno nappare i babà con la gelatina di albicocche per poi decorare, a piacere, con i frutti rossi.

Consigli: per ammorbidire la gelatina bisognerà metterla in un tegamino con 1 o 2 cucchiai di acqua (a seconda della densità della gelatina) e far riscaldare il tutto a fuoco bassissimo. Il composto dovrà risultare morbido ma non troppo liquido. Oltre che con i frutti rossi il babà e è ottimo anche servito con panna montata freschissima. ¬